Psicologa Brescia

Psicologia Clinica, Psicoterapia Cognitiva-Comportamentale, Terapia di Coppia

La Dott.ssa Alice Bruschi, iscritta all'Albo degli Psicologi della Lombardia, si occupa, in ambito clinico, di problemi psicologici dell'adulto e dell'adolescente. Utilizza l'approccio terapeutico cognitivo-comportamentale, terapia che ha l'obiettivo finale di sviluppare applicazioni pratiche utili ad alleviare la sofferenza e a favorire il benessere degli esseri umani.

Si occupa di terapia di coppia ed è specializzata nell'intervento e riabilitazione dei traumi psicologici.

Dal 2008 collabora con diversi Comuni della Provincia di Brescia per progetti di prevenzione e cura del disagio psicologico.

Coordina gruppi di terapia basata sulla mindfulness e la terapia cognitiva-comportamentale di terza generazione.

Aree di intervento


Formazione


Si è laureata in Psicobiologia della Salute presso l'Università degli studi di Padova. Si è specializzata in Neuroscienze Cognitive presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Si è perfezionata presso l'Università degli studi di Brescia in Psicogeriatria e Psicogerontologia. Ha concluso la specializzazione in psicoterapia Cognitiva-Comportamentale presso l'Accademia di Scienze Cognitive e Comportamentali (ASCCO) di Parma. Ha svolto attività clinica e di ricerca in Psicobiologia del sonno presso il Centro dei disturbi del sonno dell'Ospedale San Raffaele Ville-Turro di Milano contribuendo alla pubblicazione di diversi articoli scientifici internazionali. E' stata assegnista di borsa di ricerca della Regione Lombardia, occupandosi di ricerca nel settore scientifico della "Psicobiologia dell'adulto e del bambino" presso l'Istituto di Psicologia dell'Università degli Studi di Milano. Socia ACT-Italia, risorsa italiana per l'Acceptance and Commitment Therapy (ACT) Socia ACBS Association for Contextual Behavioral Science. Ha concluso il Master internazionale in Schema Therapy.
È socia SIST. È specializzata in EMDR, unica terapia riconosciuta per il trattamento dei traumi ed è socia EMDR Italia www.emdr-Italia.it

La Terapia Cognitiva Comportamentale


Studi scientifici, nazionali ed internazionali, hanno dimostrato l'efficacia della terapia cognitiva-comportamentale per la cura di molteplici disturbi psicologici. La terapia, in una fase iniziale, è centrata sul presente e sull'immediato benessere della persona. Si stabiliscono obiettivi concreti che vengono raggiunti attraverso l'ausilio di tecniche finalizzate alla comprensione del funzionamento della mente e alla modificazione dei pensieri che bloccano le persone e che impediscono di agire. In una seconda fase del percorso terapeutico è possibile lavorare su aspetti più profondi della personalità, favorendo così una maggiore comprensione di sé stessi e una modificazione consapevole e profonda. Attualmente si parla di terapia cognitiva-comportamentale di terza generazione, integrata anche dalla mindfulness , ideale per i disturbi d'ansia e le rimuginazioni psicologiche. La terapia cognitiva-comportamentale di terza generazione è, inoltre uno strumento ottimale per i problemi relazionali, in particolare per i problemi di coppia.